I Sei giorni che hanno fatto il nostro presente

50 anni fa la III guerra arabo-israeliana, una storica vittoria militare di Tel Aviv che, tuttavia, si tramuterà nella peggiore sconfitta storica. Blitz lampo - Il conflitto durò quanto la Creazione biblica, ma dopo tre ore era già praticamente deciso. Eppure le conseguenze di quello scontro le paghiamo ancora oggi
I Sei giorni che hanno fatto il nostro presente

La Guerra dei Sei Giorni durò quanto la creazione, ma dopo tre ore era già praticamente decisa. Tant’è che poco prima delle 10 del 5 giugno 1967, appena 150 minuti dopo il decollo dei caccia israeliani verso le basi dell’aviazione egiziana, siriana e giordana, il generale e futuro presidente Ezer Weizman chiamò casa e annunciò […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.