“I raid coi gas sono stati tanti, ma il mondo è insorto una volta sola”

Siria - Medici ed esperti spiegano che gli attacchi con agenti chimici a Idlib si sono ripetuti nel tempo
“I raid coi gas sono stati tanti, ma il mondo è insorto una volta sola”

Broncopolmonite dovuta a gas, fumo, vapori e sostanze chimiche”. Inizia così il referto medico di Obay, 5 anni, ricoverato nell’ospedale Mustafa Kemal di Hatay, città turca di confine a pochi chilometri dalla Siria. Il documento di cui il programma Nemo – nessuno escluso (Rai2) è entrato in possesso è firmato da due pediatre, Fatmagül Basarslan […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.