» Politica
lunedì 31/07/2017

I privati che volteggiano sul cadavere di Atac per lucrarci un altro po’

Referendum anti-referendum - I soliti affaristi italiani e stranieri con Radicali, FI e metà Pd
I privati che volteggiano sul cadavere di Atac per lucrarci un altro po’

Che sia concordato preventivo, commissariamento come l’Alitalia, o altre soluzioni ponte, l’Atac è arrivata al capolinea, sommersa da 1,3 miliardi di debiti e 100 milioni di perdite annue. I dubbi li ha fugati nel week end il dimissionario direttore generale, Bruno Rota: “L’Atac è ormai ingestibile, non ci sono soldi in cassa. La deadline è […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Per Grillo Mazzillo è fuori. La Raggi prova a ricucire

Politica

“Bene i piccoli passi a Roma. Ci han lasciato maxi-debiti”

La Confindustria sta con Zaia Benetton lo ignora: “Non voto”
Politica
Il dossier

La Confindustria sta con Zaia Benetton lo ignora: “Non voto”

di
“Io e Berlusconi siamo uniti dalle lenzuola”
Politica
L’intervista - Michele Cascavilla

“Io e Berlusconi siamo uniti dalle lenzuola”

Il Parlamento si ferma per il referendum inutile
Politica
Tutti a casa

Il Parlamento si ferma per il referendum inutile

di

Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 22 alle 7, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×