I giornalisti più credibili sono quelli imparziali

I giornali e le tv che discutono delle bufale pubblicate sui social fanno senz’altro bene. Il dibattito aumenta la consapevolezza dei cittadini sul rischio di venir influenzati da notizie false o manipolate. Li aiuta a essere vigili e a imparare a scegliere tra le varie fonti d’informazione. E anche se spesso le soluzioni proposte sono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.