I due fratelli Occhionero accusati di spionaggio politico: 3,5 milioni di email “rubate”

I due fratelli Occhionero accusati di spionaggio politico: 3,5 milioni di email “rubate”

Seimila persone spiate e oltre tre milioni e mezzo di mail carpite dal 2004. Sono i dati contenuti nelle nuove accuse della procura di Roma a Giulio e Francesca Maria Occhionero, i due fratelli a processo per cyberspionaggio. Il pm Eugenio Albamonte, responsabile dell’indagine, contesta ora a entrambi il reato di spionaggio politico. I numeri […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.