I cari palazzi Marini e il “lodo Fraccaro” che scatenò la faida

I cari palazzi Marini e il “lodo Fraccaro” che scatenò la faida

Che non avrebbe avuto vita facile, lo capì pochi mesi dopo essere entrato nell’ufficio di Presidenza di Montecitorio: il luogo dove passa tutto quello che riguarda l’amministrazione della Camera, Bilancio compreso. Riccardo Fraccaro è il deputato M5S che è riuscito nell’impresa impossibile: chiudere i contratti di affitto con Sergio Scarpellini, l’immobiliarista che per un ventennio […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.