I cani da guardia diventati maggiordomi del potere bon ton

Il dossier della ong è omissivo: le redazioni si allineano ai desideri dei padroni del vapore
I cani da guardia diventati maggiordomi del potere bon ton

Sia detto senza pregiudizio alcuno verso quell’austera categoria, ma ormai soltanto i maggiordomi proteggono i padroni di casa con il riserbo e la determinazione con il quale tanti giornalisti fanno scudo al consesso degli editori pubblici e privati. Da qui il prevedibile entusiasmo dei nostri media per il rapporto sulla libertà dell’informazione diffuso da Reporters […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.