I 7 monaci di Tibhirine decapitati 20 anni fa dai salafiti del Gia in Algeria

La strage dei religiosi francesi nel marzo del 1996
I 7 monaci di Tibhirine decapitati 20 anni fa dai salafiti del Gia in Algeria

Nei primi anni 90 l’Isis non esisteva ancora. A scatenare la violenza nell’Algeria erano i salafiti del Gruppo Islamico Armato (Gia). Questo gruppo terroristico nacque dopo che il governo algerino non accettò i risultati delle elezioni del 1991 nel quale gli islamisti avevano vinto. Sono loro che nel 1996 si resero protagonisti di un attacco […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.