Hollande sotto accusa: “Misure insufficienti”

I Servizi Segreti avevano avvertito: nuove strategie dei terroristi. Destra contro il governo
Hollande sotto accusa: “Misure insufficienti”

Due giorni fa Le Figaro aveva rivelato i contenuti di un’audizione a porte chiuse del 24 maggio, in cui, all’Assemblea nazionale, il numero uno dei servizi segreti francesi interni, Patrick Calvar, aveva messo in guardia: dopo i mitra e i kamikaze, l’Isis è pronto a passare alla “fase successiva”: l’autobomba. “Ci colpiranno ancora e la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.