“Ho scoperto lunedì di aver cambiato datore di lavoro”

“Ho scoperto lunedì di aver cambiato datore di lavoro”

“Venerdìho salutato un collega col solito arrivederci, ma avevamo tutt’e due un’espressione amara, tipo: Mah, speriamo!”. Mirko Vigolo – racconta l’Ansa – ha 43 anni e lavora nella sede centrale della Popolare di Vicenza, nel settore sviluppo famiglia. Anzi, lavorava. Perché ora è un dipendente di Intesa Sanpaolo. Formalmente, di aver cambiato ditta lo ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.