“Ho cercato di aprire la portiera, ma Bouhlel mi ha puntato la pistola”

“Ho cercato di aprire la portiera, ma Bouhlel mi ha puntato la pistola”

Alexandre Migues stava tornando a casa in bicicletta dopo la fine dello spettacolo dei fuochi di artificio quando si è accorto del camion che stava travolgendo la folla lungo la Promenade de Anglais. “D’istinto – ha raccontato a Nice Matin – ha provato a fermarlo: “Quando sono arrivato all’altezza dell’autista, ho cercato di aprire la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.