» Mondo
martedì 27/09/2016

Hillary-Trump, una secchiona contro il magnate showman

Hillary-Trump, una secchiona contro il magnate showman

Il primo fu subito decisivo: era il 1960, il 26 settembre, proprio come quest’anno, e si votava l’8 novembre, proprio come quest’anno. Erano le prime elezioni con le Hawaii e l’Alaska, appena divenuti Stati con una stella sulla bandiera; le ultime senza gli abitanti della Capitale, Washington. Il primo dibattito televisivo fra i candidati dei […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2017 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Italia

La notte in cui Papa Luciani sbagliò la sua medicina

Mondo

Russi e americani litigano sulla carneficina di Aleppo

Lo sbarco sul pianeta all’altro capo della Terra
Mondo
Il polo non è un gioco

Lo sbarco sul pianeta all’altro capo della Terra

di
“Denunce corrette, ma la strategia non cambia”
Mondo
Il colloquio - Mario Giro

“Denunce corrette, ma la strategia non cambia”

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×