Hillary-Trump, una secchiona contro il magnate showman

Hillary-Trump, una secchiona contro il magnate showman

Il primo fu subito decisivo: era il 1960, il 26 settembre, proprio come quest’anno, e si votava l’8 novembre, proprio come quest’anno. Erano le prime elezioni con le Hawaii e l’Alaska, appena divenuti Stati con una stella sulla bandiera; le ultime senza gli abitanti della Capitale, Washington. Il primo dibattito televisivo fra i candidati dei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.