Hillary presenta il suo vice Kaine “Trump? Un despota autoritario”

Ecco il numero due: ”Todos somos americanos”
Hillary presenta il suo vice Kaine “Trump? Un despota autoritario”

“BIENVENIDOS A TODOS a nuestro pais, porqué todos somos americanos”: parlando in spagnolo – e mandando in delirio tutti gli ispanici nell’auditorium dell’università di Miami – si è presentato Tim Kaine, il candidato vicepresidente scelto da Hillary Clinton nella lotta per la Casa Bianca contro il miliardario Donald Trump. Cattolico, anti-abortista, una carriera politica fatta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.