Guzzanti e le gallerie che oscuravano “il grande sindaco”

Guzzanti e le gallerie che oscuravano “il grande sindaco”

“Cittadiniitaliani, in campagna elettorale c’è chi prende la nave e chi il pullman, io ho preso il treno”. Il mezzo di trasporto preferito dai politici in campagna elettorale torna di moda. Era il 2001 e queste parole venivano pronunciate da Corrado Guzzanti nella sua parodia di Francesco Rutelli, il “grande sindaco”, nel 2001 candidato premier […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.