Guerra all’Inps, sconfitto Tito Boeri: il governo boccia la riorganizzazione

Il presidente dell’Istituto è in difficoltà
Guerra all’Inps, sconfitto Tito Boeri: il governo boccia la riorganizzazione

La lettera del ministero del Lavoro, datata 27 settembre, gli è arrivata ieri, ma Tito Boeri ne conosceva già i contenuti visto che martedì pomeriggio aveva incontrato a lungo Giuliano Poletti. Al netto della forma attenuata uscita dal “vertice” pomeridiano, la risposta del governo sulla riorganizzazione dell’Inps proposta dal presidente non deve essere piaciuta a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.