Grillo: “Vero signore tradito dai suoi, Italia senza memoria”

Grillo: “Vero signore tradito dai suoi, Italia senza memoria”

Beppe grillo , dopo Luigi Di Maio e altri parlamentari 5Stelle, ieri ha ricordato su Facebook Stefano Rodotà: il professore che nell’aprile 2013 il M5S candidò al Quirinale, ma che poi sul blog fu insultato – riprendendo una sua definizione autoironica – un mese dopo, in risposta a una sua critica, come “un ottuagenario miracolato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.