» Mondo
domenica 24/07/2016

Grand Hotel Negresco, a Nizza ritornano i drink e il jazz dopo le lacrime e il terrore

La maledetta notte del 14 luglio accolte centinaia di persone in fuga dalla strage
Grand Hotel Negresco, a Nizza ritornano i drink e il jazz dopo le lacrime e il terrore

Come una foto di classe. Quando si fissa una generazione. O un evento epocale. Domenica 18 luglio, a mezzogiorno in punto, tutto il personale in servizio del Negresco è schierato fieramente davanti al mitico Grand Hotel di Nizza, simbolo rococò della Belle Époque, tempio dei divi che negli ormai favolosi Anni Sessanta amavano rifugiarsi in […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Regeni 6 mesi dopo: Il Cairo ignora la Procura di Roma

Politica

Spadafora, il Richelieu che fa da “garante” a Di Maio

Lahav 433, la polizia che toglie il sonno a Bibi
Mondo
La storia

Lahav 433, la polizia che toglie il sonno a Bibi

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×