Gli Usa: “Occhetto sarà il numero due del governo Craxi”

Gli Usa: “Occhetto sarà il numero due del governo Craxi”

L’Impero americano è da sempre pragmatico, oltre che occhiuto. Così gli Stati Uniti, nemmeno una settimana dopo la fatidica svolta di Achille Occhetto alla Bolognina, vanno subito al cuore del problema e s’interrogano sull’ipotesi di un governo di sinistra nel nostro Paese. Il 18 novembre 1989, l’ambasciatore italiano Peter Secchia spedisce al Dipartimento di Stato […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.