Gli ultras di Sanders: “Primarie manipolate”

Gli ultras di Sanders: “Primarie manipolate”

Donald Trump prevedeva che sarebbe stata una noia mortale. E, invece, tra scandali, dimissioni, proteste, la convention democratica si prospetta una kermesse mozzafiato. L’unica che rischia di non divertirsi è Hillary Clinton: sperava di trovare un partito unito dietro la sua candidatura alla Casa Bianca e se lo ritrova lacerato dalle polemiche suscitate dalla pubblicazione, da […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.