Gli psichiatri: “Insieme alla paura cresce il razzismo”

Gli psichiatri: “Insieme alla paura cresce il razzismo”

La moltiplicazionedi episodi di razzismo e intolleranza avvenuti in Italia negli ultimi mesi, in parte, può essere riconducibile alle paure legate al terrorismo. A sostenerlo sono diversi psichiatri. “Quando aumentano paura, diffidenza e paranoia, cresce l’adesione al razzismo. C’è la necessità di individuare nel diverso, che sia per il colore della pelle, l’estrazione culturale o […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.