Gli eroi di Mattarella: dai soccorritori a “nonna Erasmus”

Gli eroi di Mattarella: dai soccorritori a “nonna Erasmus”

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha premiato con onorificenze al merito della Repubblica italiana quaranta italiani: uomini e donne che a mani nude combattono contro criminalità e malattia, lottano per legalità e integrazione. Che salvano, curano, consolano, ascoltano, soccorrono. E credono in una parola vetusta e desueta: “Sacrificio”. Cavalieri, ufficiali, commendatori: premiati con titoli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.