Gli 007 colabrodo spingono Corbyn al pareggio con May

A due giorni dal voto la questione sicurezza prioritaria per gli elettori. E il sindaco della capitale inglese chiede che Trump non venga più invitato
Gli 007 colabrodo spingono Corbyn al pareggio con May

Lunedì, ore 11. Un minuto di silenzio per le vittime, sotto la pioggia che ha riportato l’autunno. Sul London Bridge Nicole, fidanzata di James McMullan, non riesce a controllare i singhiozzi: “Ho guardato verso il pub e mi sono immaginata James fumarsi una sigaretta prima di essere colpito”. La terza vittima identificata è Kirsty Boden, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.