Gli 007 americani smentiscono il presidente

Versione unica - Le agenzie per la sicurezza ed ex agenti: colpito un deposito chimico dei ribelli
Gli 007 americani smentiscono il presidente

L’aviazione di Assad non ha bombardato Khan Sheikhoun con armi chimiche: ha colpito un deposito di armi dei ribelli che conteneva agenti chimici. Se a dirlo sono i russi si può anche dubitare, ma le cose cambiano se a dare a Trump del bugiardo sono l’ex capo degli ispettori Onu sulle armi di distruzioni di […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.