Gli 007 americani bloccano Renzi: Carrai resta a casa

Gli Stati Uniti dicono “no”. Salta la nomina dell’amico del premier alla cyber security A Washington non sono graditi i suoi legami con Israele
Gli 007 americani bloccano Renzi: Carrai resta a casa

Marco Carrai non avrà alcuna consulenza a Palazzo Chigi legata alla sicurezza informatica. Dopo sei mesi di annunci e tentativi andati a vuoto, Matteo Renzi ha dovuto rinunciare a portare al governo il suo fidato amico e prezioso fundraiser. Lo stop definitivo, dopo quelli già posti dal Colle, è arrivato su “vigoroso consiglio” dei Servizi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.