Giovanni, voce forte: duro ma vero Parla e conquista tutti

Nelle due domeniche centrali dell’Avvento campeggia la straordinaria e gigantesca figura di Giovanni il Battista. Egli segna l’inizio del tempo nuovo, la pienezza del tempo (Gal 4,4), nel quale avranno compimento le promesse messianiche, che avevano sostenuto la speranza del popolo eletto. Quest’uomo contrassegna la stagione del passaggio con tutte le ambiguità e contraddizioni che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.