Giornali e polizia, una grandiosa saga dal Giappone

Giornali e polizia, una grandiosa saga dal Giappone

Sin dall’inizio si resta come ipnotizzati dalla lontana diversità nipponica. E così giornalisti e polizia diventano una metafora estenuante ma terribilmente avvincente della rigidità burocratica del Giappone, efficiente al grado massimo epperò spietata e classista. Non a caso Sei Quattro, questo il titolo del bestseller di Hideo Yokoyama, è stato identificato come il primo romanzo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.