Giornali e autostrade, gli affari intrecciati di Toto e D’Alfonso

Il costruttore abruzzese, amico del governatore, vuole “Il Centro” del Gruppo Espresso Sullo sfondo il mega-progetto da 5,7 miliardi per l’A24 in cambio del prolungamento della concessione
Giornali e autostrade, gli affari intrecciati di Toto e D’Alfonso

Sorge un problema? Basta fare un cenno e l’aiuto arriva. Che bella cosa l’amicizia. E quella tra Luciano D’Alfonso, governatore dell’Abruzzo ed ex sindaco di Pescara (con un passato all’Anas) e il costruttore Carlo Toto, ex “capitano coraggioso” nel salvataggio Alitalia del 2008 e proprietario della Strada dei Parchi (ha in concessione l’A24 Roma-Teramo e […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.