Gesta di Alessandro il grande (e umile)

Gesta di Alessandro il grande (e umile)

Poiché Alessandro Profumo ha ricevuto 40 milioni di euro come buonuscita da Unicredit, si suppone che non abbia più bisogno di lavorare per vivere. L’uomo, si sa, ha sempre avuto una notevole autostima, essere un semplice consigliere di amministrazione dell’Eni e il proprietario di una società di gestione del risparmio non basta. Ma “Profumo” non […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.