Gentiloni non licenzia Visco: tutti sperano nel passo indietro

In scadenza - Nota di Palazzo Chigi per ribadire fiducia ma nessun accenno al futuro. Spetta al governatore decidere se lasciare
Gentiloni non licenzia Visco: tutti sperano nel passo indietro

Il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni “conferma, ovviamente, la propria incondizionata fiducia” al governatore della Banca d’Italia Ignazio Visco, nonostante la notizia pubblicata ieri dal Fatto di una inchiesta della Procura di Roma sull’operato della vigilanza nella mancata cessione di Bim, controllata di Veneto Banca. Palazzo Chigi smentisce ogni legame tra l’esposto presentato dall’ex ad […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.