Gay Pride, il bacio alla legale minacciata e il cartello del sindaco

Gay Pride, il bacio alla legale minacciata e il cartello del sindaco

Hanno riempito le strade di Bologna, ieri, per il Gay Pride. E in apertura della manifestazione, la giunta guidata dal Pd Virginio Merola ha voluto dire da che parte stava. Un bacio di solidarietà tra l’assessore comunale Matteo Lepore e la legale dei diritti lgbt, Cathy La Torre, entrambi minacciati di morte su Facebook più […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.