» Cronaca
martedì 10/05/2016

“Furbetti del cartellino”, finiscono ai domiciliari in 13: c’era chi timbrava per 10

“Furbetti del cartellino”, finiscono ai domiciliari in 13: c’era chi timbrava per 10

È successo a Sanremo, ad Avellino, a Roma e a Napoli. Il fenomeno dei “furbetti del cartellino” è ormai tra le tipicità italiane. E ieri è toccato a Foggia, dove sono state eseguite 20 misure di custodia cautelare a dipendenti del comune. In 13 sono finiti ai domiciliari, agli altri sette è stata notificata la […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

“Mazzette accanto ai cadaveri”. Il business del caro estinto valeva mezzo milione l’anno

Cronaca

Assunzioni finte, la truffa da 1,7 milioni di euro all’Inps

Ma la scuola deve ascoltare le mamme
Cronaca
Il commento

Ma la scuola deve ascoltare le mamme

di
Il bambino ucciso dal vetro e il pm che rinuncia al processo
Cronaca
La storia

Il bambino ucciso dal vetro e il pm che rinuncia al processo

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×