“Fu l’Europa a dirci di togliere l’alert su Youssef Zaghba”

Jihadista italiano - Azzerare la vigilanza sul terrorista: l’ordine partito dall’unità informativa Sirene prima del suo arrivo a Londra a gennaio
“Fu l’Europa a dirci di togliere l’alert su Youssef Zaghba”

Nella drammatica vicenda di Youssef Zaghba, il primo tagliagole del Daesh con passaporto italiano, ci sono almeno due enormi buchi che coinvolgono l’apparato di sicurezza a livello di coordinamento centrale europeo. Si tratta di sottovalutazioni gravissime legate tra loro. Nel gennaio scorso, quando il 22enne italo-marocchino arriva in Inghilterra per restarci definitivamente fino all’attacco del […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.