“Frocio e pedofilo”: Militia distrugge il monumento a PPP

“Frocio e pedofilo”: Militia distrugge il monumento a PPP

Non c’è pace per il monumento dedicato a Pier Paolo Pasolini all’Idroscalo di Ostia, il luogo dove il poeta fu assassinato la notte tra il primo e il 2 novembre 1975. I volontari della Lipu, che gestiscono l’oasi Chm – Centro Habitat Mediterraneo, hanno scoperto gravi danni inferti alla stele realizzata dallo scultore Mario Rosati. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.