Frère Roger, il monaco accoltellato da una squilibrata nel 2005

Frère Roger, il monaco accoltellato da una squilibrata nel 2005

È stata una morteviolenta quella che ha colpito Roger Louis Schutz, noto come frère Roger, il 16 agosto del 2005. Accoltellato e ucciso di fronte a 2500 persone mentre officiava la preghiera pubblica serale, nella Chiesa della Riconciliazione interna alla comunità di Taizé di cui era fondatore (nella Francia centrorientale). L’omicida – una donna rumena […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.