Fisco, assolto Antonacci “Il fatto non è più reato”

Era accusato di evasione da 3,5 milioni
Fisco, assolto Antonacci “Il fatto non è più reato”

Assolto perché il fatto non costituisce più reato. Con questa formula piuttosto anomale ieri il giudice del tribunale di Milano ha assolto il cantante Biagio Antonacci dall’accusa di evasione fiscale. In realtà la questione è più semplice di quanto si possa pensare. Al cantautore milanese, infatti, viene contestata un’evasione finale di 90 mila euro, cifra […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.