Fiori, fotografie e soste al caffè: vivere e morire sugli Champs-Élysées

Prove di resilienza - Gli attentati fermano parigini e turisti per poche ore, poi tutto riprende
Fiori, fotografie e soste al caffè: vivere e morire sugli Champs-Élysées

Parigi è tornata subito a essere Parigi dopo l’attacco di giovedì sera. I parigini fanno prova di resilienza. È tornato il solito traffico sugli Champs-Élysées che la notte prima erano coperti di veicoli della polizia. È tornato il solito via vai di persone, la gente seduta ai tavolini dei caffè, i turisti che fotografano l’Arco […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.