Figlio, ministro e testimone. Un congresso in Procura

L’inchiesta su papà Renzi piomba sulla corsa alla segreteria dem e mette a rischio le primarie: l’imbarazzo dell’ex premier e del Guardasigilli, il ruolo del governatore pugliese

Renzi potrebbe non ricandidarsi”. L’aveva detto il 10 febbraio a Gazebo Ugo Sposetti, ultimo tesoriere dei Ds, uomo forte della “Ditta”, che ieri ha firmato per la candidatura di Andrea Orlando. Tre settimane dopo, sembra quasi una profezia alla luce di ciò che sta venendo fuori dall’inchiesta Consip. Lunedì si presentano ufficialmente le candidature: si […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.