Fiat, Marchionne porta via dall’Italia anche la Panda

L’annuncio del manager al Salone di Ginevra: promette “produzioni di alta gamma” dal 2020, ma allora l’Ad di Fca avrà già lasciato il timone del gruppo
Fiat,  Marchionne porta via dall’Italia anche la Panda

“La Panda deve andare via da Pomigliano”. Parole e musica di Sergio Marchionne, che risuonano forte nei padiglioni del Salone dell’auto di Ginevra. “Dal 2020 Fca avrà in Italia solo produzioni premium con Alfa Romeo, Maserati e Jeep”, marchi a cui si dedicheranno investimenti suppletivi, mentre la nuova generazione dell’utilitaria (prevista nel 2019-2020) verrà costruita […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.