Ferrara, Rondolino e Meli: sprint per il Leccone d’Oro

“Matteo fammi sognare” e Boschi “icona del femminismo”. Vogliono Dell’Utri fuori di cella, ma anche 200 mila euro per prestazioni sessuali
Ferrara, Rondolino e Meli: sprint per il Leccone d’Oro

  GIULIANO FERRARA. “Un Renzi da leccarsi i baffi. La sua conferenza stampa di ieri è stata spiazzante, di un altro pianeta. E allora, sì, evviva i lecca lecca… Sì, non dovrei leccare il presidente del Consiglio in carica. Ma ci sono abituato, è più forte di me” (Il Foglio, 22.1). Premio Tirare La Linguetta. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.