Ferrara “casa per casa”, tra lustri fobie e il cadavere di Federico

Dal sud Italia alla via Emilia, Sandro Abruzzese racconta la città attraverso i suoi abitanti
Ferrara “casa per casa”, tra lustri fobie e il cadavere di Federico

Pagine scritte tra la via Emilia e il West, ma partendo dalla Napoli-Bari. Luoghi che si mescolano, personaggi che accompagnano il lettore in giro per Ferrara con le loro storie semplici, fatte di scarsi successi, rare gioie, tanti fallimenti. È Casa per casa (Rubbettino editore, pagine 306, 18 euro), il nuovo romanzo di Sandro Abruzzese. […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora


entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora

© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.