Fermiamo la deriva digitale

Fermiamo la deriva digitale

Il mondo globale e digitale spegne l’umano, rende evanescenti e intercambiabili le sue esperienze. Esiste una possibilità che torni la vita nelle nostre vite? Esiste la possibilità di credere ancora intensamente alle cose che facciamo e di crederci assieme a qualcun altro? Il marketing politico, ormai praticato da tutti, non è una risposta ai problemi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.