“Fate presto: non lascerò senza lavoro i miei operai”

Terremoto - Viaggio nelle aziende gravemente ferite dal sisma L’appello di Coldiretti: “A rischio diecimila posti in agricoltura”
“Fate presto: non lascerò senza lavoro i miei operai”

Sono stati i suoi operai a convincerlo. Si sono asciugati gli occhi, lo hanno abbracciato e gli hanno detto poche parole: “Non molliamo”. Norcia, nucleo industriale, un campo di battaglia di capannoni feriti. Molti a morte. La fabbrica di prosciutti, quella di cioccolato artigianale, la fabbrica dove si lavorava il legno. Qui ci sono i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.