Fabrizia, il dolore e la generazione del sogno Erasmus

Fabrizia, il dolore e la generazione del sogno Erasmus

Che errore sovrapporre terrorismo e immigrazione!”. Fabrizia Di Lorenzo pensava così, aveva scelto la citazione di Zygmunt Bauman per uno dei suoi tweet. Proprio Fabrizia (@Bizia), 31enne abruzzese che da ieri è dispersa a Berlino, forse vittima del terrorismo. E il suo mondo si ricompone anche nei tweet: “Il futuro non è un posto dove […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.