Fabio Pisacane: la favola è la giusta ricompensa

Con il cognome da patriota e il recente passato da gregario di un calcio di retroguardia, Fabio Pisacane sa che ai titoli di coda non segue necessariamente l’esilio. Del mondo del calcio, dopo le illusioni giovanili, questo trentenne che domenica ha esordito in Serie A con il Cagliari di Rastelli, non avrebbe dovuto proprio far […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.