Ex generale conferma: nel ’93 Scalfaro volle Di Maggio al Dap

Ex generale conferma: nel ’93 Scalfaro volle Di Maggio al Dap

La frase sarebbe stata pronunciata dall’interessato, il magistrato Francesco Di Maggio, per spiegare la sua nomina a vice direttore del Dap (Dipartimento degli affari penitenziari) nel 1993. “Il Colle vuole così”. Ministro della Giustizia era il defunto Giovanni Conso, al Quirinale c’era Oscar Luigi Scalfaro. A rivelare quanto gli avrebbe detto Di Maggio è stato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.