Etruria: anche la Consob indaga su papà Boschi

I 34 dirigenti dei due passati cda rischiano la multa: “Non avete tutelato gli investitori di subordinate”
Etruria: anche la Consob indaga su papà Boschi

C’è anche il padre del ministro Maria Elena Boschi tra i destinatari della dura lettera inviata dalla Consob ai componenti degli ultimi due Cda di Banca Etruria, ora in liquidazione coatta amministrativa e alcuni già indagati per bancarotta fraudolenta. A Pier Luigi Boschi (ultimo vice presidente dell’Istituto), al presidente dal 2012 al 2014 Giuseppe Fornasari […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.