Erkki Liikanen, ipotesi finlandese per il dopo-Draghi

Erkki Liikanen, ipotesi finlandese per il dopo-Draghi

Il banchiere finlandese, Erkki Liikanen, potrebbe essere il successore di Mario Draghi alla guida della Bce. Secondo quanto riferisce il Financial Times, Liikanen sta emergendo come “candidato di compromesso per il lavoro più importante della finanza europea”. Sessantasettenne, da 14 anni nel board della Bce, dovrebbe terminare il suo mandato alla guida della Banca centrale […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.