“Era il mio amore, la mia roccia. Sono devastata”

“Era il mio amore, la mia roccia. Sono devastata”

“Era il mio amore, la mia roccia, il mio protettore”. Così Asia Argento, in una dichiarazione pubblicata sui social network, ha voluto ricordare il compagno Anthony Bourdain, chef di fama internazionale, scrittore, conduttore di format televisivi di successo, trovato morto ieri mattina in un albergo di Strasburgo, dove si trovava per girare una puntata del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.