» Economia
domenica 26/03/2017

Eni, l’unico complotto era contro i nemici di Descalzi

L’intreccio giudiziario - Comincia l’inchiesta sulle tangenti che inguaia l’ad e un anonimo lancia l’attacco ai membri del cda ostili, con l’avallo di due Procure
Eni, l’unico complotto era contro i nemici di Descalzi

È il 23 gennaio 2015 quando un esposto anonimo giunge alla procura di Trani. È raro che un anonimo avvii all’istante un’inchiesta, ma di lì a poco la procura apre un fascicolo. Qualcuno vuole “destabilizzare i vertici dell’Eni”: c’è un complotto contro l’ad di Eni, Claudio Descalzi. C’è però una bizzarra coincidenza. In quel momento, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Cronaca

Le magie del Giglio di papà Renzi per ingannare il fisco

Economia

Pure la Confidustria molla Renzi: Boccia sta con Padoan e vuole l’aumento dell’Iva

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×