En Retromarche

Ora che Di Maio ha tolto gli ultimi alibi al Pd, chiarendo di non volersi scegliere i leader altrui, di non voler portare l’Italia fuori dalla Nato e dall’Ue e di essere pronto a stipulare un contratto di governo alla tedesca sia con i Dem sia con la Lega (ma senza B.), sarà ancora più […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.